Ultime Ricette
Loading...

Riso brulèe con lavanda

Share on Google Plus






INGREDIENTI
Per 12-15 forme individuali da mettere in forno.
1 bicchiere di riso
1/2 l di latte
1 bicchiere di zucchero
1 lime
1 stecca di cannella
2 cucchiaini di fiori di lavanda secchi
2 cucchiai abbondanti di amido di mais
Per la decorazione
2 cucchiaini di cannella in polvere
4 cucchiai di zucchero di canna

PREPARAZIONE:
Mette il riso in ebollizione con 3 bicchieri d'acqua. In un'altra ciotola mettete il latte da aromatizzare con la cannella, la lavanda e la buccia  grattugiata di lime. Lo mettete a fuoco basso da dare la possibilità alla lavanda di emettere tutto il suo profumo. Appena sarà pronto lo dovete filtrare  il latte con un colino perché i fiori della lavanda sono un po fastidiose da mangiare assieme al morbidoso sultjash.
Il latte lo aggiungete al riso, aggiungere anche lo zucchero me mescolate di continuo per non permettere allo sultjash di finire ad attaccarsi sul fondo della pentola. Appena inizia a bollire aggiungete l'amido di mais prima diluito in acqua. Continuate a mescolare finché il riso si sciolga bene nell'acqua e inizi a identificarsi del tutto. Separate in delle forme individuali e lasciate che si raffreddi del tutto.
Dopodiché lo mettete a riposare in frigo per 4 ore.
Al momento quando lo dovete servire mescolate lo zucchero di canna con la cannella in polvere e lo cospargete al di sopra dello sultjash. Se avete l'apparecchio per bruciare
lo zucchero pottete farlo con quello, sennò mettete le forme in forno preriscaldato per due minuti in modalità ventola posizionando le forme più vicino possibile alla resistenza del forno per bruciarlo.
Nel caso voleste la superficie dello zucchero bruciata un po più solida potete metterlo di nuovo nel frigo da caramellizzare così l'effetto croccante sarà più speciale.



 Buon dolce😜

You Might Also Like

0 commenti

ABOUT



Salve, mi chiamo Uarda Shahinaj ma tutti mi chiamano Ada e quindi Adda's All da dove prende spunto anche il nome del mio amato blog dove ogni giorno condivido la cucina di casa mia, il mio mondo, un po di me. Io sono albanese e mi scuso in anticipo con voi per gli errori che faro nella scrittura. Nella mia lingua scrivo di cibo per alcune riviste e siti albanesi. E tutta questa passione e amore per il cibo ha dato vita ad un sogno, il mio libro #jetodashuroushqehu che in italiano il titola fa, Vivi, ama, mangia.
Per il sito in lingua albanese visitate www.addasall.com


Blog Archive